Istruzioni: come curare il diabete?

Il diabete è una malattia cronica che sconvolge lintero sistema endocrino. Lobiettivo principale del trattamento è stabilizzare e mantenere i livelli di insulina e zucchero nel sangue. Con laccesso prematuro a uno specialista, è possibile la comparsa di malattie concomitanti. Esistono diversi tipi di diabete mellito:

  • I e II tipi;
  • gestazionale, di solito presente nelle donne in gravidanza;
  • sintomatico.
Cause del diabete:
  • sovrappeso;
  • eredità;
  • malattie cardiovascolari;
  • stress costante;
  • effetti collaterali derivanti dallassunzione di determinati farmaci;
  • insufficienza surrenalica cronica

Metodi di trattamento

I medici prescrivono spesso iniezioni di insulina ai pazienti. Recentemente, la terapia alternativa sta guadagnando popolarità:
  • uso di erbe medicinali;
  • assunzione di integratori alimentari;
  • stile di vita attivo;
  • cambiare le abitudini alimentari;
  • vario rilassamento del corpo, come aromaterapia o meditazione;
  • medicina tradizionale, rappresentata dallagopuntura o dalla digitopressione.
Lobiettivo principale del trattamento è un approccio integrato al problema, nonché la promozione della salute in generale. Per i pazienti con diabete, si consiglia di aggiungere alla dieta quotidiana per normalizzare i livelli di zucchero nel sangue:
  • aloe vera;
  • acido alfa-lipoico, ad esempio, presente nei broccoli o nelle patate;
  • cannella;
  • Cromo, magnesio o omega 3 presenti negli integratori alimentari
  • aglio;
  • ginseng;
  • polifenoli, che si trovano in alcune verdure, frutta o cereali.
Per ottenere un risultato migliore, puoi aggiungere integratori alimentari allassunzione giornaliera di medicinali. I rimedi naturali hanno una composizione esclusivamente a base di erbe, che garantisce lassenza di un sovradosaggio o la comparsa di effetti indesiderati. Prima di assumere, assicurarsi di leggere le istruzioni per luso, prestare particolare attenzione ai componenti del supplemento, nonché alla presenza di controindicazioni. Se non ci sono risultati o il decorso della malattia peggiora, è urgente consultare uno specialista.